L’aerazione, così come definita dalla norma UNI EN 12792, è un ricambio d’aria mediante “apertura di finestre”.

A seconda delle abitudini potrebbe comportare: spreco di energia, ingresso di aria fredda in inverno e troppo calda in estate, mancanza di controllo dell’aria in ingresso con possibili inquinanti, possibile aumento della rumorosità in ambiente, fastidi causati dalla corrente d’aria.

Altra cosa è la ventilazione naturale, che è la ventilazione ottenuta mediante infiltrazioni e aperture degli edifici che grazie alla differenza di pressione tra ambiente esterno e ambiente interno consente il passaggio e il ricambio d’aria.